I ritratti di Marco Fariello come passione e tormento